Molestie, Kevin Spacey rigetta l'accusa
da parte di un massaggiatore anonimo

Venerdì 8 Febbraio 2019
Kevin Spacey
Kevin Spacey ha chiesto che sia rigettata la causa per abusi sessuali da parte di un massaggiatore anonimo. Lo scrive Hollywood Reporter. L’attore era stato citato in giudizio per aver presumibilmente forzato un massaggiatore a tastarlo sui testicoli prima di tentare di avere un rapporto orale nella sua casa di Malibù.
Secondo il legale di Spacey, l’accusatore non può rimanere anonimo perché sarebbe violato il procedimento giudiziario aperto al pubblico con entrambi le parti che dovrebbero essere identificate.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Per cena compra il mouse». Strane mamme su WhatsApp

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma