John Lafia, morto suicida lo sceneggiatore del film “La bambola assassina”

Domenica 3 Maggio 2020
Lo sceneggiatore John Lafia con il pupazzo della Bambola assassina
Lo sceneggiatore, regista e produttore cinematografico statunitense John Lafia, autore del film La bambola assassina e direttore del sequel, è morto suicida a Los Angeles. Aveva 63 anni. Si è tolto la vita impiccandosi nella cantina della sua casa. Lafia esordì nel 1988 sceneggiando e dirigendo il film Blue Iguana, proiettato fuori concorso al Festival di Cannes.

Nello stesso anno firmò la sceneggiatura, con Don Mancini, dell’horror La bambola assassina (Child’s Play, titolo originale) diretto dal regista Tom Holland. Con Mancini sceneggiò anche La bambola assassina 2 (1990), di cui Lafia è stato il regista. Ha poi diretto i film Il miglior amico dell’uomo (1993) e Bombmeister (1995). Lafia in seguito ha scritto altri film. Negli ultimi anni è passato a scrivere film per la televisione. John Lafia ha anche scritto e diretto la miniserie Magnitudo 10.5 e il suo sequel Apocalypse - L’apocalisse © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani