Isabella Rossellini e l'omaggio al padre
con uno Spazio sulla Marconi

Lunedì 7 Ottobre 2019
Isabella Rossellini
«Roberto Rossellini era il mio papà e io sono molto fiera e onorata di questo spazio così meraviglioso che stimola a inventare spettacoli a nome di mio padre, che è stato un innovatore del cinema, però nel 1945». È quanto ha dichiarato l’attrice, drammaturga e scrittrice Isabella Rossellini, dopo aver visitato oggi, accanto al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti lo Spazio Rossellini sulla Marconi.

Ed ha ancora aggiunto: «Spero che il suo cinema sperimentale dell’epoca ispiri i giovani della nuova generazione».  Sui nuovi cineasti italiani Isabella Rossellini non si sbilancia, ma aggiunge: «Sono tutti bravissimi ma non voglio fare classifiche...». Qual è secondo lei un film di Roberto Rossellini che oggi uno studente di cinema dovrebbe vedere? «Ce ne sono tanti -ha risposto- per esempio un film breve con Anna Magnani, L’amore - Il miracolo che è bellissimo, scritto da Fellini. Ma anche Francesco, giullare di Dio -ha proseguito Isabella Rossellini- per esempio tutto il cinema che aveva fatto per la tv come “L’età del ferro”, cercando di capire come il ferro aveva cambiato la civiltà. Tutto può essere fonte di ispirazione». Isabella Rossellini ha concluso poi annunciando che, con presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti organizzeranno una serata dedicata al grande regista. «È importante -ha spiegato- perché magari i giovani conoscono uno o due film, i più famosi, come Roma città aperta e Paisa» che forse si vedono a scuola, se si parla della guerra. Però mio padre ha fatto tanti altri film raccontando un’epoca. Stiamo pensando, ora, a come articolare la serata».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma