“Il cielo sopra Berlino”, torna in sala per due giorni la versione restaurata

Venerdì 1 Novembre 2019
Un'immagine del film di Wenders con Bruno Ganz
Due serate memorabili attendono il popolo dei cinefili il 4 e il 5 novembre: grazie alla distribuzione Viggo torna infatti in sala, a 30 anni dalla sua prima proiezione, uno dei capolavori di Wim Wenders: Il cielo sopra Berlino con Bruno Ganz, indimenticato protagonista. Non si tratta solo di una celebrazione in coincidenza con l’anniversario della caduta del muro di Berlino (9 novembre 1989), ma del recupero del film in una versione magnificamente restaurata in 4K e suono originale recuperato che ha impegnato lo stesso Wenders per un anno di lavoro alla ricerca dello smalto irripetibile della fotografia in bianco e nero ideata da un maestro delle luci come il francese Henri Alekan.

«Nella scansione digitale - ha scritto il regista - sono stato in grado di decifrare i cartelli stradali, illeggibili per 30 anni, e le immagini sui muri di Thierry Noir, l’artista di street art ora famoso, sono tornate più vivide che mai. La città scomparsa di quel tempo è davvero apparsa ai nostri occhi, con il suo atteggiamento malinconico nei confronti della vita e il suo blues».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma