Cinema, morto Lyle Waggoner: star di Wonder Woman con Lynda Carter

Mercoledì 18 Marzo 2020
Cinema, morto Lyle Waggoner: star di Wonder Woman con Lynda Carter

Lyle Waggoner, star del telefilm Wonder Woman al fianco di Lynda Carter e interprete di altre popolari serie tv, è morto ieri a Westlake, in California, dopo una lunga malattia, all'età di 84 anni. L'annuncio della scomparsa dell'attore Usa è stato dato dal figlio Jason a «The Hollywood Reporter». Waggoner, dotato di una possente statura di un metro e 92 cm, deve la sua grande notorietà al ruolo del maggiore Steve Trevor, superiore di Diana Prince che spesso deve essere cavato dagli impicci dal suo alter-ego, Wonder Woman (Lynda Carter), nell'omonima serie televisiva statunitense basata sulle avventure dell'eroina dei fumetti, creata da William Moulton Marston, andata in onda per la prima volta dal 1975 al 1979. L'attore, che si era visto soffiare la parte di 'Batman' da Adam West, ha recitato in numerose serie televisive, tra cui «Charlie Angels», «Happy Days», «Mork & Mindy», «The Golden Girls» e «The War at Home». Waggoner ha anche interpretato ruoli secondari nelle serie «Love Boat», «Fantasilandia» e «La signora in giallo».

Morto Max Von Sydow, il preferito di Ingmar Bergman attore de L'Esorcista e Star Wars

Dopo il successo di «Wonder Woman», oltre a dedicarsi alla recitazione, Waggoner nel 1979 fondò la Waggoner Stella Waggons, una compagnia di servizi per il cinema. Nato a Kansas City il 13 aprile 1935, Lyle Wesley Waggoner iniziò la carriera di attore alla metà degli anni '60 e nel 1967 debutta in tv al «The Carol Burnett Show», uno spettacolo di varietà comico in cui interpretava vari sketch oltre ad esserne il presentatore. Waggoner lasciò lo show nel 1974 e vi tornò solo qualche anno dopo come ospite saltuario. Nel giugno 1973 aveva posato senza veli per il primo numero della rivista «PlayGirl» che ruppe il tabù del nudo maschile per un pubblico femminile. Waggoner è stato sposato dal settembre 1961 con Sharon Kennedy, attrice, consulente finanziario e agente immobiliare, con cui ha avuto due figli, Jason e Beau. Sporadiche le apparizioni al cinema dell'attore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi