Gillo Pontecorvo, omaggio del Museo Nazionale del cinema per il centenario della nascita

Lunedì 18 Novembre 2019
Il regista Gillo Pontecorvo
Gillo Pontecorvo: lo sguardo umano” è l’omaggio che il Museo Nazionale del Cinema dedica al grande regista in occasione del centenario dalla nascita, allestito dal 20 novembre al 3 febbraio 2020 nello spazio espositivo sotto i grandi schemi dell’Aula del Tempio, cuore del Museo Nazionale del Cinema e della Mole Antonelliana.

Le 62 immagini in mostra provengono dal ricco Fondo Pontecorvo, donato dalla famiglia nel 2013 al Museo Nazionale del Cinema, e sono relative ai film Giovanna (1955), La grande strada azzurra (1957), Kapò (1960), La battaglia di Algeri (1966), Queimada (1969) e Ogro (1979).

Di grande impatto emotivo, sono nel contempo preziosi documenti per conoscere il processo di lavorazione dei film, dai provini degli attori alle foto di set e di scena. L’omaggio include anche un assaggio del periodo da giornalista e fotografo negli anni ‘50. Completano il percorso due monitor dove scorrono immagini montate da Simone Pontecorvo sui progetti del regista mai portati a termine e una carrellata sugli anni di direzione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma