ROMA

Festa del Cinema di Roma, parte la 15° edizione. Grande attesa per film su Totti e David Bowie

Lunedì 5 Ottobre 2020 di Paolo Travisi
Dopo Venezia anche Roma non rinuncia a raccontare il cinema, nonostante il Covid. L'Auditorium Parco della Musica, si prepara ad ospitare la 15° edizione della Festa del Cinema di Roma dal 15 al 25 ottobre. 

Conferenza stampa dal vivo, con rigido sistema di sicurezza, e in streaming per presentare film, registi e star che arriveranno a Roma per celebrare il cinema. Resta direttore artistico della manifestazione, Antonio Monda mentre a capo della Fondazione Cinema per Roma si conferma Presidente, Laura Delli Colli, entrambi sul palco dell'Auditorium. 

"Siamo dentro la ripartenza, dopo che Venezia ha fatto da apripista. Pochi giorni fa si è parlato di pubblico e credo che parlare del diritto di partecipare alla vita culturale sia molto importante, perché quello che faremo nei prossimi giorni lo dobbiamo tutto al pubblico" ha sottolineato Delli Colli in apertura della conferenza "osservare le regole, giorno dopo giorno, significa conoscere le difficoltà ma senza perdere l'entusiasmo. Le tre parole di questa Festa saranno passione, scoperta, emozioni, sperando che si riaccenda la condivisione del cinema, per questo porteremo la festa anche in altre sale della città". 

"E' stato Un anno drammatico, con migliaia di morti, parlare di festa sembra poco opportuno. Nel 1929, l'anno della Grande Depressione, il momento più difficile per New York eppure quell'anno costruirono il grattacielo più bello, Chrysler Building. The show must go on, con la bellezza, inizio proprio dall'immagine della festa, Sydney Poitier e Paul Newman, che comunica allegra e vitalità e la serena convivenza" ha affermato il direttore artistico Monda.
"Iniziamo con un doveroso omaggio ad Ennio Morricone. Per tutto il periodo della festa sul red carpet si ascolteranno le musiche di Morricone, a cui penso verrà presto dedicata una sala".

Fra le opere più attese c'è sicuramente Mi chiamo Francesco Totti diretto da Alex Infascelli, che ripercorre la vita del celebre campione della Roma. Un racconto intimo ed inedito di Totti calciatore e di Francesco, uomo "che verrà di persona a presentare il film e ci parlerà anche dei suoi film preferiti" ha detto Antonio Monda parlando dell'evento speciale della Festa. Al docu-film su Totti, si aggiunge il biopic su David Bowie, interpretato da Johnny Flynn nel film Stardust, una delle anteprime già annunciate.

E' già noto invece, che ad aprire la quindicesima edizione sarà Soul, il nuovo film Pixar-Disney diretto da Pete Docter, vincitore di due Premi Oscar per Up e Inside Out, un film di grandi ambizioni che cerca di rispondere alle domande che ognuno di noi si pone: da dove provengono le nostre passioni, i sogni che ci ispirano e gli interessi che ci animano? 

Grande attenzione anche alle serie tv. Alla Festa saranno proiettati i primi due episodi di Romulus, la nuova serie Sky Original, firmata da Matteo Rovere racconta in un affresco epico, gli eventi che, fra storia, leggenda e rivoluzione, portarono alla nascita di Roma.  Ultimo aggiornamento: 18:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA