Fellini, per il centenario della nascita
stabilimenti balneari a Rimini con “La Dolce vita”

Giovedì 17 Ottobre 2019
Un'immagine della Dolce vita
I pannelli frangivento che, a fine stagione estiva, i bagnini riminesi innalzano sull’arenile - dove restano durante i mesi invernali - coperti con immagini tratte dai film di Federico Fellini, di cui nel 2020 ricorre il centenario della nascita. Oggi la posa del primo degli “striscioni” che attenderanno all’accesso dei bagni riminesi e turisti desiderosi di godere del mare anche d’inverno. «Un obiettivo - spiegano il sindaco di Rimini Andrea Gnassi e l’assessore all’Ambiente Anna Montini - a cui abbiamo lavorato da tempo per dare non solo dignità e decoro ma anche bellezza a questo patrimonio che abbiamo la fortuna, come città, d’avere. E nel giungere a questo momento - hanno sottolineato - non abbiamo potuto far a meno di dedicare a Fellini, attraverso le immagini del suo film capolavoro la Dolce Vita, il layout di questi banner». Saranno circa 250, quanti gli stabilimenti riminesi da Torre Pedrera a Miramare, gli striscioni che saranno posizionati in corrispondenza degli accessi al mare. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma