Fandango: alla festa dei 30 anni Favino, Sangiorgi, Ligabue, Mastandrea

Giovedì 19 Dicembre 2019
Fandango compie 30 anni e il produttore e patron Domenico Procacci, con la moglie Kasia Smutniak, chiamano a raccolta attori quali Pierluigi Favino con Anna Ferzetti, Valerio Mastandrea, Matteo Martari, Margherita Buy, Isabella Ferrari, Nicoletta Romanoff, Lunetta Savino, Neri Marcorè, Stefano Accorsi, Valerio Aprea e moltissimi altri. Ma anche l'amico cantante, scrittore e - soprattutto - regista Luciano Ligabue che apre la serata cantando Radiofreccia (uno dei cult di Fandango).

Lo seguiranno sul palco, accompagnati dalla band di Propaganda Live (sul palco anche Diego Bianchi, con Andrea Salernio), Neri Marcorè in una strepitosa imitazione canora di Mahmood e Concato e Gliano Sangiorgi, leader dei Negramaro. La storia cominciata con La Stazione nel 1989, un piccolo grande film che impose all'attenzione del cinema italiano Sergio Rubini e Margherita Buy.

Moltissimi i giovanissimi attori di una nuova ondata pronta a seguire il percorso di quelli che come Accorsi e Gabriele Muccino segnarono gli anni '90 con l'Ultimo bacio. E allora ecco Phaym Buyan e Vanessa Piciarelli. Visti al Monk la Comencini e molti altri registi e sceneggiatori come Nicola Guaglianone. Favino prova a spiegare il segreto di questa casa di produzione di film, libri e musica. "Fandango è uno spirito. E attorno a questo spirito ci si è aggregati e siamo cresciuti".

Interviste di Alvaro Moretti - video Davide Fracassi/Ag.Toiati Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre, 10:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi