Doppio appuntamento, tra cinema e teatro, con Milo Rau al Romaeuropa

Mercoledì 7 Novembre 2018
Milo Rau e il suo International Institute of Political Murder
Doppio appuntamento per il Romaeuropa Festival 2018 con Milo Rau e il suo International Institute of Political Murder: il regista di origini svizzere, tra le nuove figure di riferimento per il teatro europeo e internazionale, approda al REf18 con il film The Congo Tribunal (appuntamento a ingresso gratuito l’8 Novembre alle ore 18 presso l’Opificio Romaeuropa) e il suo ultimo spettacolo The Repetition – Histoire(s) du Théâtre (I) in scena al Teatro Vascello dal 9 all’11 Novembre.

«La mia pratica artistica è caratterizza da due estremi opposti ma congiunti» ha spiegato Milo Rau. «Uno di questi estremi rappresenta una mia certa “tendenza positiva”, che vorrei definire quasi “attivista”. È proprio quella di The Congo Tribunal, un progetto per il quale, partendo dalla rappresentazione della realtà della guerra civile in Congo e dalla creazione di qualcosa di nuovo, come un vero e proprio tribunale, abbiamo cercato di innescare un effetto reale. L’altro estremo della mia anima artistica è invece rappresentato dai miei spettacoli, come The Repetition. Si tratta di opere più pessimiste forse - nonostante alla fine vi sia una giustizia poetica - nate per approfondire, attraverso il teatro, la questione del “male”. Da una parte, quindi, si va a fondo, dall’altra vi è il tentativo di cambiare qualcosa. Come diceva Gramsci: “Pessimismo dell’intelligenza, ottimismo della volontà”». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti