Spike Lee sarà il presidente della giuria della 74a edizione del Festival di Cannes

Giovedì 18 Marzo 2021
Spike Lee

Spike Lee sarà il presidente della giuria della 74a edizione del Festival di Cannes, che si terrà quest'anno dal 6 al 17 luglio 2021. Fedele ai suoi impegni, il regista americano ha promesso di sostenere il Festival al suo ritorno sulla Croisette.

Impedito l'anno scorso a causa della crisi sanitaria, il Festival di Cannes inaugura questo nuovo decennio con un eccezionale Presidente di Giuria, uno dei più grandi registi della sua generazione, nonché sceneggiatore, attore, montatore e produttore. Per 30 anni, l'instancabile Spike Lee è stato un astuto cronista degli interrogativi del suo tempo, con un approccio risolutamente contemporaneo che non è mai privo di leggerezza e divertimento.

Pierre Lescure, Presidente del Festival

«Durante i mesi di incertezza che abbiamo appena attraversato, Spike Lee non ha mai smesso di incoraggiarci. Questo supporto sta finalmente arrivando a buon fine e non avremmo potuto sperare in una personalità più potente per tracciare i nostri tempi difficili», afferma Pierre Lescure, Presidente del Festival. «Il suo entusiasmo e la sua passione per il cinema ci hanno dato un'enorme spinta di energia per preparare il grande Festival che tutti stavano aspettando. Semplicemente non vediamo l'ora!», afferma Thierry Frémaux, Delegato Generale.

Dal 6 al 17 luglio 2021 sulla Croisette, queste 12 giornate estive saranno una celebrazione dell'arte e della creatività, e ricche di riunioni tanto attese. I preparativi sono in pieno svolgimento con un gran numero di film che vengono visti dal comitato di selezione. Il Festival avrà modo di delineare più nel dettaglio la 74a edizione, nelle prossime settimane. La selezione ufficiale e la composizione della giuria saranno svelate all'inizio di giugno. Insieme ai membri della sua giuria, Spike Lee assegnerà la Palma d'Oro alla cerimonia di chiusura sabato 17 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA