Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coronavirus, amputata una gamba a Nick Cordero: complicazioni da Covid-19

Coronavirus, amputata una gamba a Nick Cordero: complicazioni da Covid-19
2 Minuti di Lettura
Domenica 19 Aprile 2020, 20:09

L'attore di Broadway Nick Cordero si sta riprendendo dopo che gli è stata amputata la gamba destra a seguito di complicazioni con coronavirus. La star nominata al Tony Award ha combattuto contro il coronavirus per più di due settimane. Sua moglie, Amanda Kloots, ha tenuto informati i fan condividendo gli aggiornamenti sulla sua salute sul suo Instagram.

Morto Sergio Fantoni, attore e doppiatore. Fu la voce di Marlon Brando in Apocalypse Now
Coronavirus, il divo Tom Hardy in quarantena legge favole della buonanotte per bambini

Cordero, mentre era ricoverato in ospedale, ha iniziato ad avere problemi di coagulazione alla gamba destra: il sangue non riusciva fluire fino alle dita dei piedi. I fluidificanti che gli hanno dato per risolvere i problemi di coagulazione stavano influenzando la sua pressione sanguigna e causando sanguinamento interno nell'intestino, ha detto Kloots. Ora è ricoverato al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, dove vive con la sua famiglia.

Kloots ha iniziato l'hashtag #wakeupnick su Instagram e ha chiesto ai fan di inviare i loro video ballando e implorandolo di svegliarsi. Più tardi sabato, ha condiviso un aggiornamento secondo cui il suo intervento era andato bene. «Ha superato l'intervento chirurgico, il che è davvero grande perché ovviamente il suo corpo è piuttosto debole», ha detto la moglie. I loro amici hanno avviato una campagna GoFundMe per aiutarli a pagare i conti dell'ospedale e rendere accessibile la loro la sedia a rotelle. "Sono davvero distrutto ragazzi ... Voglio ringraziare chiunque abbia dato tutto ciò che poteva», ha detto tra le lacrime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA