CORONAVIRUS

Coronavirus, morto Jay Benedict, l'attore di Aliens e L'erba di Grace

Lunedì 6 Aprile 2020
Coronavirus, morto Jay Benedict, l'attore di Aliens e L'erba di Grace

Un'altra vittima eccellente del coronavirus. Jay Benedict, noto al grande pubblico per la sua partecipazione a "Aliens - Scontro finale" di Peter Cameron e al film della saga di Batman "Il cavaliere oscuro - il ritorno" di Christopher Nolan, è morto sabato scorso a Londra. Nato a Burbank, in California, l'11 aprile 1951, aveva lasciato la famiglia negli Usa da bambino per stabilirsi in Europa e da oltre 40 anni viveva in Inghilterra. Era sposato con l'attrice Phoebe Scholfield e in precedenza con l'attrice Vanessa Pereira. Aveva due figli, Leopold e Freddie, che sono anche loro attori.

 

 

Jay Benedict aveva cominciato la carriera alla tv inglese negli anni '70 recitando in varie serie e nel decennio successivo si affermò anche al cinema, recitando in film "L'ora del te" (1989), "La casa Russia" (1990), "Vite sospese" (1992), "L'insolente" (1996) e "Double Team - Gioco di squadra" (1997). Negli ultimi 20 anni Benedict ha conosciuto la popolarità cinematografica, recitando in pellicole come "L'erba di Grace" (2000), "Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve" (2013) e soprattutto, "l cavaliere oscuro - Il ritorno" (2012), recitando il ruolo di Rich Twit accanto a Christian Bale e Tom Hardy.

Joker, paura attentati in Italia: «Vietate maschere e armi giocattolo al cinema»