Checco Zalone e il nuovo film Tolo Tolo: «Qualcuno si arrabbia sempre, ormai ci convivo»

Martedì 31 Dicembre 2019

Checco Zalone torna a parlare del nuovo film "Tolo Tolo" ai microfoni di Rtl 102.5. «Anche negli altri film qualcuno si è arrabbiato, ormai ci convivo - spiega riferendosi alle polemiche - Non puoi fare qualcosa che lasci indifferenti, sarebbe stato peggio se avesse lasciato indifferenti. Il tema è caldo, non è un film di impegno civile ma sono andato a parlare di questo argomento con il mio sguardo e la mia visione che non sto a commentare perché trovo terribile autorecensirsi». 

Tolo Tolo di Zalone una commedia buonista con più sorrisi che risate
Checco Zalone: «Io, italiano in Africa scorretto ma vero»

Ma com'è l'italiano medio? «Concentrato su se stesso, che veste grandi griffe, che non avverte ciò che sta accadendo intorno a lui e si trova intorno agli immigrati a fare il viaggio con loro - spiega - "Immigrato" fa canticchiare la gente, perché ci si concentra solo sui temi, sul testo, sul razzismo o meno e nessuno ha detto che la canzone è orecchiabile e radiofonica. Ora Toto Cutugno e Celentano mi denunciano per plagio, quello è il tipo di canzone che mi ha cresciuto». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma