Cannes, alla "Semaine" il debutto
di Hafsia Herzi come regista

Giovedì 25 Aprile 2019 di Gloria Satta
L'attrice franco-tunisina Hafsia Herzi, 30 anni
Un film colombiano su una madre single per cominciare il 15 maggio, Litigante di Claudio Lolli, e in chiusura il 23 il cinese Dwelling in the Fuchun Mountains di Gu Xiaogang, girato per due anni interi seguendo il corso delle stagioni. Anche la Semaine de la Critique, la sezione indipendente del Festival di Cannes dedicata alle opere prime e seconde, ha annunciato il suo programma. Non ci sono film italiani e tra i sette in concorso spiccano l’irlandese Vivarium, il cartoon francese I Lost My Body, l’algerino Abou Leila, il costaricano Land of Ashes, l’islandese A White, White Day, il belga Our Mothers e il marocchino The Unknown Saint. Molto atteso alla Quinzaine, come evento speciale, il debutto da regista di Hafsia Herzi, l’attrice franco-tunisina lanciata da Kechiche: ha diretto Tu mérites un amour, storia d’amore, tradimenti e riconciliazioni di cui l’ex stella di Cous-cous, oggi 30 anni, è anche protagonista.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Voti e pagelle, famiglie in tilt: «Ma con 5,78 passi lo stesso?»

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma