Cannes,Guadagnino alla Quinzaine
in gara con un mediometraggio

Giovedì 25 Aprile 2019 di Gloria Satta
Il regista Luca Guadagnino
Ci sarà anche Luca Guadagnino con il mediometraggio inedito The Staggering Girl alla Quinzaine des Réalisateurs, la sezione ”pop” del Festival di Cannes (14-25 maggio), guidata per il primo anno da Paolo Moretti, ex consigliere della programmazione della Mostra di Venezia, succeduto a Edouard Waintrop. Interpretato da Julianne Moore, Mia Goth, Marthe Keller e Alba Rohrwacher, The Staggering Girl (35 minuti) racconta le varie fasi nella vita di una donna, viste attraverso la relazione con sua madre. La Quinzaine promette un’edizione scintillante. Il regista John Carpenter riceverà la ”Carrosse d’or” poi l’apertura della rassegna sarà affidata a The Daim di Quentin Dupieux, protagonista Jean Dujardin. Molto atteso l’horror del canadese Robert Eggers The Lighthouse interpretato da Robert Pattinson, ma si parla tanto anche di Zombie Child del francese Bertrand Bonello, di Une fille facile di Rebecca Zlotowski, di First Love del giapponese Takahashi Mike, di The Halt del filippino Lav Diaz (già Leone d’oro a Venezia).
La Quinzaine dedicherà poi una proiezione speciale all’opera prima di Robert Rodriguez El Mariachi, che compie 25 anni: sulla Croisette ci sarà ovviamente il regista che presenterà il suo horror inedito Red 11 e animerà poi una masterclass prevedibilmente affollata.Curiosità: in Yves di Benoît Forgeard, film di chiusura, i protagonisti s’innamorano di un frigorifero. Cose che capitano solo alla Quinzaine. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma