Abracadabra, se Carlos il rude si trasforma nel dolce Tito

Martedì 29 Maggio 2018 di Francesco Alò
Il rozzo marito Carlos viene posseduto da uno spirito gentile. Il consorte di Carmen prima era ipnotizzato solo davanti al calcio, non aiutava in casa e snobbava la figlia. Dopo un incantesimo lanciatogli per gioco a un ricevimento di matrimonio verrà abitato dal soave ventottenne Alberto, detto Tito, proveniente dal 1983. Sarà compito della sempre più confusa Carmen scoprire la storia del defunto Tito per svelare il mistero. 

IMPREVEDIBILE
Dopo la straordinaria fiaba moderna in bianco e nero Blancanieves, trionfatrice agli Oscar spagnoli nel 2013, torna il cinema imprevedibile di Pablo Berger, qui alle prese con una ghost comedy scatenata. Tante le pellicole che hanno sfruttato un sortilegio iniziale per mettere in moto il racconto: dal Woody Allen dell'episodio di New York Stories all'Aldo Fabrizi di Papà diventa mamma. Film incantevole con due magistrali interpreti: Antonio de la Torre è Carlos/Tito mentre Maribel Verdú veste i panni della trafelata Carmen. Deliziose scelte musicali: da Tubular Bells di Oldfield proveniente dalla colonna sonora de L'esorcista alla hit danzereccia degli 80 Abracadabra della Steve Miller Band.

Abracadabra
Commedia, Spagna, 96'
Voto: 3/5 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti