A Bubola, Valeriano e Piccinni il Premio Benedetto Croce

Domenica 29 Luglio 2018
Dacia Maraini. La scrittrice ha coordinato la cerimonia del Premio Benedetto Croce
A Pescasseroli (AQ) si è conclusa la XIII edizione del Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce. I vincitori di quest’anno sono, per la sezione narrativa Massimo Bubola con “Ballata senza nome” edizioni Frassinelli, per la saggistica Annacarla Valeriano con “Malacarne” edito da Donzelli e per il giornalismo letterario Flavia Piccinni con il libro “Bellissime” edito da Fandango.

Il Premio alla Memoria di quest’anno andrà allo storico Rosario Villari, scomparso lo scorso anno. A coordinare la cerimonia di premiazione sono stati presenti la scrittrice Dacia Maraini insieme al professore Luca Serianni dell’Accademia della Crusca, entrambi membri della giuria istituzionale del Premio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma