Sassoli, Russia faccia un passo indietro in Ucraina

Martedì 20 Aprile 2021
Sassoli, Russia faccia un passo indietro in Ucraina

BRUXELLES - "La presenza di truppe russe ai confini dell'Ucraina e in Crimea, annessa illegalmente, è preoccupante. La Federazione russa dovrebbe fare un passo indietro, cessare le provocazioni e rispettare i trattati internazionali". Così il presidente del Parlamento europeo David Sassoli nel discorso di apertura della nona sessione di Euronest, forum interparlamentare dei paesi del Partenariato orientale dell'Ue. Il presidente del Pe ha poi espresso la sua preoccupazione sul peggioramento delle condizioni di salute dell'oppositore russo Alexey Navalny.

"Il Parlamento europeo è a fianco del popolo bielorusso. Chiediamo che la repressione autoritaria si fermi e che si organizzino elezioni libere ed eque. La determinazione dei cittadini bielorussi di vivere in un paese libero e democratico ci sia d'ispirazione". Così il presidente del Parlamento europeo David Sassoli nel discorso di apertura della nona sessione di Euronest, forum interparlamentare dei paesi del Partenariato orientale dell'Ue.

 

GUARDA IL DISCORSO COMPLETO :

 

Ultimo aggiornamento: 30 Aprile, 15:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA