Ferreira, per crisi mobilitati 13 miliardi dai fondi Ue per Regioni

Lunedì 19 Ottobre 2020
Ferreira, per crisi mobilitati 13 miliardi dai fondi Ue per Regioni

BRUXELLES - La risposta delle politiche di coesione Ue alla crisi del Covid andrebbe considerata "una storia di successo europea". Lo ha detto la commissaria europea alle politiche regionali Elisa Ferreira intervenendo all'inaugurazione ufficiale della Settimana europea delle Regioni e delle Città. Grazie alla flessibilità introdotta nella coesione, dall'inizio della crisi l'Ue è riuscita a mobilitare ben 13 miliardi di risorse destinate allo sviluppo regionale per fronteggiare l'emergenza con azioni nel campo sanitario, in aiuto delle Pmi e per la salvaguardia dell'occupazione. "Si dice che la politica di coesione sia lenta, ma quando c'è stato bisogno c'eravamo", ha aggiunto Ferreira facendo riferimento ai fondi Ue utilizzati per comprare "dispositivi per la protezione individuale come mascherine in Spagna e test Covid per l'Italia" da aprile in poi. Rendendo omaggio a tutti coloro "che si sono impegnati sul terreno" Ferreira ha sottolineato che "le regioni sono state in prima linea" nella crisi, "ma la politica di coesione è stata reattiva" dimostrando che "i diversi livelli" di governo "non sono alternativi, ma collaborativi".

"L'emergenza non è finita - ha concluso - quest'anno è stata una sfida terribile e dall'anno prossimo starà a noi costruire un'economia verde e digitale al modo europeo, cioè senza lasciare nessuna regione indietro". 

Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre, 11:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA