Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Maker Faire 2018, Sassetti (Aruba): «Entro la fine dell'anno i progetti per il nuovo data center a Roma»

Andrea Sassetti, direttore servizio di certificazione di Aruba (foto Giacomo Gabrielli/Ag.Toiati)
di Alessandro Di Liegro
2 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Ottobre 2018, 16:08 - Ultimo aggiornamento: 16:10

Aruba porta un data center a Roma, per un servizio dedicato alle aziende e alla pubblica amministrazione del Centro Sud. A presentarlo alla Maker Faire Rome è Andrea Sassetti, il direttore servizio di certificazione di Aruba, azienda di hosting e fornitrice di servizi digitali: «Presenteremo i progetti entro la fine dell'anno – afferma Sassetti - costruiremo questo data center al Polo Tiburtino, che va a estendere il network già presente in Italia e nei paesi della comunità europea per potenziare le nostre infrastrutture».
 


Il nuovo data center è anche un'opportunità di lavoro: «Contiamo di assumere circa 200 persone per avviare quelle che sono le attività previste per gestire il data center – prosegue Sassetti - personale tecnico, commerciale e tutte le figure che coprono la filiera che parte dalle infrastrutture fino all'erogazione di un servizio che possa essere tramite cloud o di certificazione».

Il nuovo data center, che gestirà i servizi per aziende e pubblica amministrazione del Centro-Sud, consente una gestione dei dati in sicurezza: «Molto importante avere non solo la gestione del servizio ma anche di erogarlo da infrastruttura proprietaria dà massimo controllo e certezza di come si gestisce il dato dal punto di vista infrastrutturale», conclude Sassetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA