Maker Faire 2018, decolla il primo elicottero ibrido e low cost: è romana la Smart del cielo

Domenica 14 Ottobre 2018 di Alessio Esposito
Maker Faire 2018, decolla il primo elicottero ibrido e low cost: è romana la Smart del cielo

Muoversi in città velocemente, evitando traffico, code e rallentamenti, da oggi non più un’utopia. L’azienda romana Invicta Aviation ha presentato al Maker Faire 2018 il «primo, vero elicottero ultraleggero ibrido al mondo», definito dai suoi stessi creatori «la Smart volante del futuro». Magari da non usare proprio nella Ztl come una Prius, ma già dall'Eur a Villa Borghese sarebbe esaltante, anche perché quando è in azione il motore elettrico con questo elicottero non si inquina e non si fa (troppo) rumore.
 

 

«Siamo di fronte a una svolta epocale – ha dichiarato Mario Mascia, tecnico specializzato e fondatore dell’azienda – fino a oggi l’elicottero è sempre stato un mezzo dai costi particolarmente elevati, soprattutto in Italia. Il nostro MH1-Explorer rompe un’epoca perché sarà un elicottero a bassissimo costo, pensato sia per l’utilizzo pubblico che privato. Parti dal giardino di casa e vai dove vuoi». L’Explorer viene venduto al prezzo di 50.000 euro, una cifra molto inferiore rispetto al costo medio di questa tipologia di mezzi.

«Per pilotarlo basta un corso da 20/30 ore di volo, che dà diritto a un brevetto aeronautico di livello amatoriale», spiega ancora Mascia. Ma la vera particolarità di questo elicottero – disponibile in versione monoposto, biposto e a cinque posti – è il suo doppio motore ibrido. «Si tratta del primo elicottero realmente ibrido al mondo, perché al numero di cavalli del motore endotermico, corrispondono gli stessi cavalli del motore elettrico. Possono lavorare insieme o alternati, a seconda dell’esigenza».

Un elicottero piccolo, pratico e versatile, ma anche molto conveniente dal punto di vista economico. «A livello fiscale – spiega l’ingegnere Giovanbattista Carpentieri - per l’agenzia delle entrate questo elicottero è considerato alla stregua di una racchetta da tennis. Non ci sono bolli o tasse di proprietà da pagare, l’assicurazione costa 500/600 euro l’anno. I consumi, di normale carburante e non di benzina avio, viaggiano intorno ai 10 litri l’ora, mentre modelli simili consumano 40/45 litri».

 

Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre, 10:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Calimero e la gabbianara della Balduina

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma