Maker Faire 2018, le innovazioni hi-tech spingono nuovi modelli di business

Sabato 13 Ottobre 2018 di Paolo Travisi
Dalla vendita di un prodotto alla vendita di un servizio. Il modello di business di molte aziende sta cambiando verso questa direzione, e le nuove tecnologie, consentono un cambiamento più rapido, spesso più economico, dunque più redditizio. Il problema di molte imprese però, è capire quali siano le innovazioni presenti sul mercato ed in che modo possano favorire il cambiamento. A Maker Faire 2018, è presente Arrow, azienda che fa da ponte, tra la tecnologia offerta e le problematiche che questa consente di risolvere. «Siamo qui per realizzare dimostrazioni applicative perché tutti possano capire come usare le tecnologie, partendo dal loro bisogno» afferma Gabriele Braga di Arrow.

Per fare qualche esempio: «un nuovo processore che può creare un sintetizzatore audio, una serie di sensori utili per una serra idroponica, piuttosto che un kit per realizzare un’applicazione Internet of things in maniera semplice  e veloce».

I destinatari di questo tipo di servizio, sono principalmente le Pmi, ma anche le università che chiedono ad aziend come Arrow di collegare i loro progetti all’industria e viceversa. «Negli ultimi anni abbiamo lavorato molto con le startup, ed avviato diversi progetti di crowfunding. 200 in Europa ed una ventina in Italia, che poi sono divenute delle vere e proprie aziende». © RIPRODUZIONE RISERVATA