Omar Şosa - Ylian Cañizares Special Guest Gustavo Ovalles Aguas

A CURA DI PIEMME S.p.a Martedì 23 Luglio 2019
Omar Sosa, pianoforte,
Fender Rhodes, effetti
Ylian Cañizares, violino, voce
special guest
Gustavo Ovalles, percussioni

Il pianista Omar Sosa e la violinista e cantante Yilian Cañizares si sono uniti per creare Aguas, un album bellissimo e molto personale. Aguas riflette le prospettive di due generazioni di artisti cubani che vivono fuori dalla loro Madre Patria e interpretano le loro radici e tradizioni in un modo unico e raffinato. Le canzoni spaziano dal commovente all’esuberante, e sono l’espressione dell’eccezionale chimica musicale, della sensibilità poetica e dell’originalità dei due artisti. Il materiale utilizzato in Aguas è un mix coinvolgente e creativo delle radici Afro Cubane dei due artisti, di musica classica occidentale e jazz. L’album è dedicato all’acqua e specialmente a Oshun, la divinità dell’amore e signora dei fiumi nella tradizione Lucumi del retaggio Yoruba conosciuto come Santeria – una pratica spirituale importante per entrambi gli artisti. Come l’acqua è sinonimo di vita, energia, forza e spazio, la musica di questo album è ispirato dalle influenze più importanti dell’acqua – il suo potere nascosto, la sua infinita trasmutazione e la sua inarrestabile creazione. C’è anche una rappresentazione, per Omar e Yilian, dell’acqua come separazione da e nostalgia per la loro terra natia. In concerto, il rigoglioso pianismo di Omar Sosa si sposa anche perfettamente con le percussioni multicolori e multiformi (tamburi Bata, congas, bongos, quitiplas, maracas, guiro, piatti e altro) del percussionista venezuelano Gustavo Ovalles. Il sodalizio artistico tra i due nasce nel 1999, ed è alla base anche dell’album “Ayaguna” uscito nel 2003. Le undici tracce di Aguas sono state scritte e prodotte da Omar Sosa e Yilian Cañizares, il disco è uscito a ottobre 2018.

SABATO 27 LUGLIO
CASA DEL JAZZ ORE 21
Biglietto 15 euro + d.p.
Acquisto biglietto

  Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 11:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua