Sofia Loren confessa: «Pressioni da Hollywood per rifarmi il naso, lo volevano alla francese»

Sabato 8 Novembre 2014
WASHINGTON - La confessione di Sofia Loren. È sempre stata considerata una delle attrici più belle del cinema. Eppure anche lei ha subito pressioni per sottoporsi alla chirurgia plastica.







A rivelarlo è la stessa attrice in un'intervista a Hollywood Reporter. «Cercavo di non ascoltare quelle persone. Mi dicevano che il mio naso era troppo lungo e che la mia bocca era troppo grande», ha rivelato Donna Sophia. «I commenti non mi ferivano assolutamente perchè quando credo in qualcosa è come una guerra. Una battaglia». Nella vicenda venne coinvolto anche il marito, il produttore Carlo Ponti. «Mi disse che i cameramen si erano lamentati del mio naso per cui minacciai di lasciare Hollywood. Dissi loro: 'Sentite, non voglio toccare nulla del mio viso perchè mi piace. Se devo cambiare il mio naso, allora me ne torno a Pozzuoli», ha proseguito l'attrice. «All'epoca rifacevano il naso alla francese, con una piccola punta. Mi ci vedete con un naso del genere?». Ultimo aggiornamento: 10:15

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in campo per Sara tre anni dopo la tragedia

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma