Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Perse una gamba attaccato da uno squalo: ecco il surfista-fotografo che oggi difende gli squali

Il surfista Mike Coots, surfista che perse una gamba, mangiata da uno squalo
1 Minuto di Lettura
Lunedì 20 Gennaio 2014, 19:43 - Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 13:00
Mike Coots ha una passione: cavalcare le onde con la sua tavola da surf. Neanche l'incidente che gli è costato la gamba destra è riuscito a tenerlo lontano dall'oceano.



Era il 1997 e l'allora 17enne Mike si trovava nel mare delle Hawaii quando uno squalo tigre lo ha attaccato divorandogli la gamba. Dopo 15 anni Mike è cresciuto, è diventato fotografo e pratica il suo sport preferito con una protesi. Non solo: è diventato un agguerrito attivista nelle campagne per la difesa degli squali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA