Londra, il bagno pubblico fa tendenza. Le ex toilette diventano pub e ristoranti

Londra, il bagno pubblico fa tendenza. Le ex toilette diventano pub e ristoranti
di Costanza Ignazzi
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Ottobre 2014, 19:25 - Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre, 11:01

Il nuovo posto trendy per andare a bere un drink o fare uno spuntino a Londra? Il bagno pubblico. Gli inglesi pare ne sappiano una più del diavolo, e, dopo aver riconvertito le classiche cabine telefoniche rosse e le vecchie stazioni della metropolitana si sono dati ai bagni pubblici caduti in disuso, trasformandoli in locali alla moda.

Il nome dice tutto: come nel caso del 'The Convenience' (che in soldoni significa toilette), aperto all'inizio dell'anno nel quartiere di Hackney a Londra e diventato il punto di ritrovo preferito di chi bazzica il quadrante nord-est. O il 'WC' (Wine and charcuterie) inaugurato lo scorso luglio a Clapham. Senza dimenticare l'Artslav' (crasi di Arts e Lavatory), a Kennington. Gli inglesi vanno molto fieri dei loro bagni pubblici, tant'è che organizzano addirittura delle visite guidate in quelli più antichi e caratteristici.

E il governo ha pensato bene di mettere a frutto tutti gli spazi inutilizzati della città come modo originale per rilanciare l'imprenditoria. Alcuni hanno conservato l'arredamento del luogo, con le vasche bianche di porcellana degli anni '40 dall'esclusivo sapore vintage, altri hanno adattato il tutto trasformando i vecchi scarichi delle tazze in fioriere. «Inutile negare che siamo in un vecchio bagno», spiega Katie Harris, che gestisce il 'Convenience'. E i clienti sembrano apprezzare. Senza dimenticare di lavarsi le mani prima di consumare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA