Google Glass, negli Usa il primo caso di dipendenza
Indossava gli occhiali 18 ore al giorno

Google Glass, negli Usa il primo caso di dipendenza Indossava gli occhiali 18 ore al giorno
di Costanza Ignazzi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 15 Ottobre 2014, 16:11 - Ultimo aggiornamento: 17:57

Pensava di curarsi dall'alcolismo, invece ha scoperto che la sua dipendenza era un'altra. Un uomo di 31 anni funzionario della marina degli Stati Uniti è il primo caso accreditato di dipendenza dai Google Glass. Li indossava 18 ore al giorno, togliendoli solo per dormire e per lavarsi, ma non si è reso conto di esserne totalmente schiavo finché non ha iniziato un programma di recupero per alcolisti e ha dovuto lasciare gli occhiali a casa.

A dare l'allarme sono stati i medici che lo avevano in cura quando si sono resi conto che l'uomo continuava a toccarsi la tempia con il dito indice, replicando involontariamente il movimento per far funzionare le lenti per la realtà aumentata. Quando è entrato in clinica il paziente soffriva di irritabilità e problemi di memoria a breve termine, che non dipendevano dall'alcol, ma proprio dalle lenti Google: a convincere gli specialisti della diagnosi è stato il fatto indossava i Google Glass perfino nei suoi sogni.

Combattere la dipendenza dai nuovi occhiali è stato più difficile che smettere di bere, ha fatto sapere l'uomo, che dopo 35 giorni senza alcol (e senza occhiali) è stato dimesso con condizioni di salute notevolmente migliorate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA