Tradimenti, il boom a giugno: caldo e testosterone, il desiderio aumenta

Giovedì 7 Giugno 2018
2
Boom di tradimenti a giugno, con il caldo aumenta il desiderio di tradire
L'amore extraconiugale inizia a crescere a giugno, quando i livelli di testosterone e di cortisolo nell'uomo e nella donna cominciano a modificarsi per via dell'allungarsi del giorno e così comincia ad aumentare il desiderio di tradire. Lo dimostrano importanti studi scientifici, ma anche l'incremento d'iscrizioni al portale IncontriExtraConiugali.com che già in questi primi giorni di giugno sono mediamente aumentate del 30%.

«Se arriviamo single a 50 anni, ci sposiamo»: ed è successo davvero. La favola di Ron e Kimberley


Vi siete mai chiesti perché durante l'estate c'è un boom di coppie nuove? «È soprattutto per via dell'aumento del desiderio innescato dal sole. La prima tintarella di giugno, inoltre, è in grado di migliorare le prestazioni sessuali maschili, perché il livello di testosterone aumenta con l'aumento della presenza di vitamina D, sostanza che deriva proprio dai raggi solari» risponde Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com, commentando così l'aumento -riscontrato in questi giorni- delle iscrizioni al portale da lui creato allo scopo di far trovare il partner giusto a chi cerca una relazione extraconiugale. I cali di libido sono invece frequenti a partire dal mese di ottobre. Secondo quanto osservano gli analisti di Incontri-ExtraConiugali.com  il calo maggiore si ha poi a febbraio, a causa della maggiore debolezza delle radiazioni solari in questo periodo.

L'infedeltà è ereditaria? Ecco cosa ha rivelato uno studio

«A giugno il livello di testosterone degli italiani è doppio rispetto ai mesi invernali» sottolinea il fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com, il sito più sicuro dove cercare un'avventura in totale discrezione e anonimato. Ma secondo quanto ha potuto constatare Incontri-ExtraConiugali.com, a giugno non solo aumenta il testosterone ma si attivano anche tutti gli altri ormoni e anche i feromoni, che hanno un ruolo chiave nel governare le reazioni istintive di fronte a un'altra persona. «Perciò la propensione al tradimento raggiunge il picco più elevato rispetto a qualunque altro mese dell'anno. Se durante l'inverno, quando ci sono meno ore di luce, il livello di testosterone diminuisce e cala anche il desiderio sessuale, con l'arrivo della bella stagione e la prima abbronzatura di giugno il corpo libera tutte le sostanze chimiche in grado di attivare l'attrazione» aggiunge Alex Fantini. La luce solare ha inoltre un effetto euforizzante e antidepressivo in grado di stabilizzare l'umore e di rivitalizzare tutti i sensi, sia negli uomini che nelle donne. E in entrambi i casi la tendenza a tradire a giugno è un fenomeno in crescita. Il tradimento d'estate diventa così un fenomeno trasversale lungo tutta la Penisola. Anche perché, favoriti dall'anonimato su un sito affidabile e sicuro come Incontri-ExtraConiugali.com, i tradimenti sono diventati all'ordine del giorno sia per gli uomini che per le donne italiane di qualunque località, dalla grande città al piccolo paesino. E, contrariamente a quanto avveniva in passato, l'80% degli infedeli non avverte alcun senso di colpa. Ultimo aggiornamento: 15:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma