Paris, la figlia di Michael Jackson dipendente da droga e alcol? Il mistero corre in rete

Martedì 9 Febbraio 2016 di Francesca Spanò


Tre anni fa aveva tentato il suicidio. Ora sembrerebbe essere pronta a combattere contro il fantasma di una misteriosa dipendenza. Droga? Alcol? Paris, figlia di Michael Jacson, di sicuro, non sta vivendo un momento sereno della sua vita ed ha risposto duramente agli attacchi che le sono arrivati su Instagram.
 
Ha ammesso online di avere dei disturbi, dicendo di sentirsi pressata come il padre e il suo sfogo sincero ma deciso, è stato apprezzato da tutti coloro che la seguono. Del resto, aver avuto un genitore di fama mondiale, considerato il re del Pop e morto in circostanze tragiche, ha di certo avuto il suo peso. Nonostante la giovane età, le esperienze l’hanno segnata profondamente e oggi a 17 anni, ha deciso di esporsi e rispondere a tutti coloro che fanno dell’ironia gratuita sul suo stato d’animo.

«E' tutto dannatamente ridicolo. Dovrei passare tutto il mio tempo a rispondere ai commenti che le persone lasciano, positivi o negativi che siano. Ho un incontro AA (alcolisti anonimi, ndr) a cui prendere parte. Ho impegni di famiglia e personali. E' assurdo che venga attaccata su qualsiasi cosa decida di postare solo perché le persone non sanno nemmeno quello che vogliono. Non conosco nessuno di voi. Apprezzo l'affetto ed il supporto ma le aspettative nei miei confronti sono assurde così come quelle che ha dovuto affrontare mio padre. Non vi devo nulla».


Quello che ha fatto arrabbiare la giovane Paris, sarebbe il continuo alludere alla fine del padre e alle battute online sul rischio che lei possa avere la medesima sorte. Per questo, non senza sofferenza ha ammesso: «Vengo attaccata ad ogni singolo post da persone che non conosco nemmeno».

Eppure non si può certo dire che il passato recente di Paris, sia trascorso sereno. Quando ha tentato il suicidio, ha dimostrato di aver bisogno di aiuto. In quella occasione, il gesto è stato spiegato con problemi seri in atto nella famiglia Jackson. Pare che allora ci fossero delle tensioni per l’eredità. Ora gli attacchi e la mezza conferma della ragazza, la quale ha confessato di essere dipendente da droghe ma di avere il diritto di essere lasciata in pace, a cercare di uccidere i mostri del passato e gli eventuali disagi del presente.  
 
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento: 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA