«Il crollo delle chiese è divertente»: il post dello scrittore Parente scatena l'ira dei social network

Domenica 30 Ottobre 2016
10

Bufera sul web - lui se ne bulla - su Massimiliano Parente. Lo scrittore e autore per Mondadori ha scritto su Facebook commentando le immagini del terremoto: «Il crollo delle chiese però è divertente». Nemmeno il tempo di aspettare un minuto che subito gli utenti del social network hanno iniziato ad attaccarlo con insulti di ogni tipo. «Sei sensibile come la carta vetrata». «Mi fai pena». «Cinico». «Insensibile». «Vergogna». Il tutto per la gioia del diretto interessato che si sta godendo i suoi 15 minuti di celebrità 2.0.

Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre, 10:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti