Naike Rivelli da Paola Perego: «Chi è mio padre? Non mi interessa»

Martedì 3 Luglio 2018
6
Naike Rivelli da Paola Perego: «Non so chi sia mio padre, sei anni fa lo choc»

Scoprire di non aver in comune neanche un gene con l'uomo che credeva suo padre è stato uno choc per Naike Rivelli. La figlia di Ornella Muti è stata intervistata da Paola Perego per il programma "Non disturbare" e ha raccontato di essere venuta a conoscenza della verità sei anni fa. 

LEGGI ANCHE: Naike Rivelli, Paola Perego rivela: «De Castro non è suo padre, Ornella Muti non sa chi sia»

Nel secondo appuntamento della trasmissione in onda in seconda serata su Rai Uno, Naike Rivelli ha raccontato molto di sé, del suo rapporto con i social e con il sesso, della presenza della madre e della sua famiglia. 

«Mio padre non so chi sia e non lo voglio sapere. C’è stato Federico Facchinetti, il genitore dei miei fratelli, e ho chiamato sempre lui papà... Per tanti anni pensavo di conoscerlo ma poi abbiamo scoperto che non era mio padre. L'ho scoperto sei anni fa, è stato uno choc».
 

 

Fino a sei anni fa l’attrice, infatti, ha spiegato di aver frequentato in maniera costante il produttore spagnolo De Castro che credeva suo padre, poi quest'ultimo le ha chiesto la prova del Dna. «Gli ho dato una ciocca dei capelli e, dopo aver fatto le analisi, abbiamo scoperto che non avevamo legami di parentela. Siamo rimasti tutti spiazzati, anche mio figlio. A mamma ho detto che non ne volevo sapere più nulla. La mente ti mente. Uno si convince di cose… Quando l’ho saputo mi sono chiesta di sono».
 

Ultimo aggiornamento: 20:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“No” ai botti killer di cani e gatti: una campagna tra gli studenti

di Marco Pasqua