Flavio Briatore: «Non so come si possa vivere con 1.300 euro al mese». E scoppia la bufera

Mercoledì 5 Aprile 2017
29
Flavio Briatore:

Poche parole quelle di Flavio Briatore che hanno sollevato un polverone di polemiche in rete. L'imprenditore, ospite della trasmissione di Bianca Berlinguer 'Cartabianca', su Raitre, ha rilasciato una serie di dichiarazioni sui giovani e sul lavoro che hanno fatto storcere il naso a parecchi utenti.
 

"Quando sento che è così difficile esser lontano da casa per un ragazzo di 25 anni penso che sia incredibile - ha detto Briatore - Negli Stati Uniti i ragazzi a 16-17 anni lasciano le famiglie e cercano di trovare una strada loro. Gli italiani che sono arrivati a New York per fare i camerieri e i baristi 8 anni fa in questo momento hanno 12 ristoranti".
 

"Ma cosa vuol dire il sacrificio di stare fuori casa? - ha quindi aggiunto l'imprenditore - Andare a mangiare tutte le domeniche gli spaghetti con la nonna? Non capisco: allontanarsi dalla mamma, cosa vuol dire? C'è gente che lavora 15-18 ore al giorno in città diverse, e si tratta di ragazzi italiani".
 

Poi l'affondo finale: "Se mi dite che 1.200-1.500 euro sono un traguardo - ha chiosato Briatore - non so come uno possa vivere con 1.300 euro al mese, onestamente". Un commento che non è certo passato inosservato e che in poche ore ha scatenato l'ira dei social: "#Briatore: "non so come si fa a vivere con 1500€ al mese". Nemmeno io, purtroppo" ha cinguettato un'utente su Twitter, cui ha fatto eco un altro: "Briatore non sa come fa la gente a vivere con 1200/1500 euro. Se penso che c'è gente che vive con molto meno...". E c'è anche c'è chi non ha risparmiato una buona dose di ironia: "Aumentare il prezzo del caviale a 1350 euro - ha commentato un utente - è proprio da bastardi".
 

Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 12:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani