Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Spende 60mila euro in chirurgia plastica:
"Non voglio somigliare a mia madre"

Stacey/Star
1 Minuto di Lettura
Martedì 2 Agosto 2016, 12:26 - Ultimo aggiornamento: 12:58
La chirurgia plastica è una vera ossessione per Star, giovane 30enne britannica che si è sottoposta a una serie di interventi pur di cambiare volto e identità. Anche il suo nome non è quello che aveva alla nascita. Prima si chiamava Stacey.


Lo scopo di Star, da Birmingham, è quello di non assomigliare alla mamma che l'ha abbandonata e cacciata di casa. Ha già speso quasi 60mila euro e ha cominciato all'età di 15 anni con un'operazione al naso che non è andata a buon fine. 



"Quando faccio jogging non respiro bene come prima. Le mie narici erano più grandi, ma ho imparato a convivere con questa mia difficoltà", spiega al Daily Mail. 
Star è sola al mondo dopo che la mamma l'ha cacciata di casa quando aveva 17 anni. Da allora ha deciso che non avrebbe avuto più rapporti con la sua famiglia e che sarebbe stata completamente diversa. Il suo volto non avrebbe più dovuto ricordarle quello della madre odiata. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA