Smarriscono il suo bagaglio: si sposa in boxer e t-shirt

Mercoledì 26 Luglio 2017 di Rachele Grandinetti
Un ritardo sul primo volo ha movimentato il giorno del «sì»
È stato un matrimonio a sorpresa, nel senso che lo sposo si è presentato sorprendentemente in mutande e t-shirt in occasione del grande evento. Doveva essere il giorno più bello della loro vita e tutto stava andando secondo i piani, almeno fin quando la compagnia aerea non ha movimentato un po’ la storia. La coppia protagonista della vicenda aveva scelto di sposarsi in Islanda. Così, ha preso un volo da Washington ma ha dovuto fare scalo a New York. Peccato che un leggero ritardo sul primo volo abbia determinato un cambio di rotta... e di look! I due, infatti, hanno preso un aereo per Parigi per arrivare, finalmente, a destinazione. All’arrivo, però, mancava qualcosa: la valigia del promesso sposo non era stata imbarcata.

L’imprevisto non ha certo spento l’entusiasmo. Anzi: il giovane ha cavalcato l’onda dell’ironia per mandare un messaggio poco subliminale ai responsabili della sua perdita e si è presentato per pronunciare il «sì» in boxer neri e maglietta bianca con scritto: «Questo abito da sposo per gentile concessione di Delta Airlines». Insomma, «sì, lo voglio» con o senza smoking. Un amico ha poi postato sui social l’immagine sotto cui gli utenti si sono scatenati facendo salire la quota commenti a oltre 3mila. Da parte sua, la compagnia aerea ha spiegato che la responsabilità, in realtà, è da attribuire alla Air Berlin dal momento che la valigia è arrivata a Francoforte. 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma