Durex e la provocazione su Twitter: un preservativo al gusto di melanzana

Martedì 6 Settembre 2016 di Rachele Grandinetti
1
La provocazione segue la scia di una campagna di sensibilizzazione
“Stiamo lanciando un eccitante nuovo sapore: il condom alla melanzana”. È il tweet della Durex che ha fatto salire la temperatura sui social insieme alla curiosità. L’universo erotico ci ha abituati nel tempo a preservativi e sex toys aromatizzati: dalle fragole al cioccolato, questi oggetti stimolano i sensi regalando suggestioni afrodisiache. Ma cosa può esserci di afrodisiaco in una melanzana? La melanzana, semmai, fa pensare alla parmigiana della nonna, al pasticcio fatto in casa per il pranzo della domenica, non ad un preservativo. In realtà, la novità segue la scia di una campagna lanciata la scorsa primavera proprio dalla Durex per parlare di sesso sicuro.

L’idea parte dalla consapevolezza del potere dei nuovi mezzi di comunicazione: se le interazioni digitali sono lo specchio dei nostri tempi, in questo tempo le chat sono gli strumenti privilegiati e, nelle chat, le emoji sono addirittura più usate delle parole. Da qui l’interrogativo della Durex: perché non inserire il simbolo del preservativo? Se le parole sono importanti rispetto a certi argomenti e se, ormai, le parole sono state sostituite dai disegni, perché non mettere a portata di tap i disegni giusti? Avere a disposizione il simbolo del preservativo significa parlare di sesso e di sesso sicuro. Dover ricorrere ad oggetti che nulla hanno a che fare con un rapporto sano devia innanzitutto fantasie e convinzioni. Da una ricerca effettuata su un campione, l’azienda ha scoperto che il simbolo maggiormente usato per alludere al sesso è la melanzana. Da qui l’idea di lanciare un preservativo proprio al gusto dell’ortaggio non convenzionale. La campagna #CondomEmoji in materia di prevenzione è diventata virale, il che, trattandosi di social, non può che essere un bene. Inutile dire che le reazioni riguardo il preservativo colto nell’orto si sono sprecate. L'ironia degli internauti ha preso il volo cominciando a proporre nuovi condom. Chi non ha mai sognato, d’altronde, un preservativo al sapore di lenticchie?  Ultimo aggiornamento: 7 Settembre, 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il ritorno della grillina Alisia dall’Olanda a Strasburgo

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma