Il capo d'abbigliamento del futuro? La maglietta contro il mal di schiena

Lunedì 14 Novembre 2016 di Valentina Venturi
Mal di schiena

Quante volte da piccoli ci siamo sentiti ripetere: «Stai dritto!». Che fosse a scuola, a casa o durante una passeggiata, il pensiero dei nostri genitori guardandoci era di farci stare dritti con le spalle e di tenere la schiena dritta. Ora il compito potrebbe diventare più facile.

Per fare in modo che l’ammonimento sia ricordato e tenuto a mente per tutta la giornata, in Francia è stata ideata una maglietta ad hoc, la Percko. Una sorta di seconda pelle che obbliga senza usare parole, a mantenere la postura corretta, dando l’allarme ad ogni minimo cedimento.

Si tratta di una t-shirt (o canottiera) ‘allineata’ grazie a dei tensori, che le danno la forma di schiena. Un po’ come se si indossasse della biancheria intima. Prima si infila un braccio, poi un altro e alla fine la testa. Quando la posizione è giusta non si sente nulla. Se invece ci si inarca in avanti o ci si rilassa troppo, si sente una lieve stimolazione che spinge a tornare nella giusta postura.
 
L’idea è venuta a due ingegneri Quentin Perraudeau e Alexis Ucko. Partendo dalla considerazione che «se le persone adottassero una postura perfetta, l'80 % dei loro problemi sarebbe risolto», hanno creato una maglietta sviluppata con l’aiuto di ricercatori esperti del sistema muscolo-scheletrico e l’hanno brevettata a livello internazionale.

A conferma di quanto sia importante tenere una postura corretta, la divisione muscoloscheletrica della Sidney Medical School nel 2016 ha studiato i parametri di 30.850 soggetti ed è arrivata a questa conclusione: «Il mal di schiena è uno dei problemi sanitari fra i più comuni al mondo e la lombalgia, interessa soprattutto gli adulti fra i 30 e i 50 anni di età. Il 50% di chi l’ha avuta una volta è destinato a patirne ancora negli anni successivi».

Ultimo aggiornamento: 15 Novembre, 14:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA