Francia, a 160 km crea il panico in città. Chi c'era al volante? La scoperta lascia la polizia incredula

A 160 km/h in pieno centro crea il panico incurante di semafori e autovelox. Chi c'era al volante? La scoperta lascia la polizia incredula
di Simone Pierini
Sfrecciava con la sua Twingo a oltre 160 km/h in pieno centro. L'autovelox lo ha immortalato ma lui non ha fatto una piega, ha continuato il suo percorso incurante di semafori, stop e incroci. Moltissime sono state infatti le segnalazioni alla polizia da parte dei cittadini spaventati dalla folle corsa dell'autista misterioso. 

LEGGI ANCHE L'autovelox lo immortala a 696 km/h, ma lui risponde sorpreso: «Ho solo una Opel Astra»

LEGGI ANCHE Fa gesti osceni davanti alla telecamera dell'autovelox: automobilista condannato




Ma in serata la polizia di Dordogne, in Francia, lo ha rintracciato ed è riuscito a fermarlo. Ma quando hanno scoperto chi era al volante sono rimasti increduli. A bordo dell'auto c'era una donna di 86 anni, ignara di quanto avesse fatto e della gravità della sua condotta in strada. 

Ovviamente alla signora è stata immediatamente ritirata la patente. Per fortuna non ha provocato alcun incidente e nessuna persona è rimasta ferita. 
Giovedì 10 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12-05-2018 11:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-05-11 14:45:14
lo fanno anche qui...per salvare i punti patente spediscono quella del vecchio padre o addirittura del nonno se ancora guida....i cugini ci sono cascati e se la sono bevuta.....la nonna chiaramente...!!!
2018-05-11 13:42:20
Si si, alla guida c'era pora nonna, come no!!!
2018-05-11 13:01:37
A Roma, piena com'è di piloti ed assi del volante non lo avrebbe notato nessuno.
2018-05-11 12:56:53
Scesa dall'auto la vecchietta ha detto ai poliziotti : "Ho voluto provare il brivido della velocità e mi è piaciuto tanto!"
2018-05-11 12:15:10
La nuova Twingo, che assomiglia tantissimo alla nuova 500, ha come velocità massima dichiarata dalla casa costruttrice appunto più di 160 km. Quindi vuol dire che la signora stava andando al massimo da chissà quanti chilometri per poter raggiungere tale velocità. Insomma era una guida oltre che il limite di velocità anche pericolosissima per la tenuta di strada e per eventuali frenate o curve strette. Meno male che l'hanno presa!
9
  • 342
QUICKMAP