Meghan Markle, il regalo (divertente) che ha conquistato la Regina

Martedì 9 Gennaio 2018
Meghan Markle, ecco i bizzarri regali di Natale che hanno conquistato la famiglia reale
In molti non se l'aspettavano, ma Meghan Markle, la futura sposa del principe Harry, è entrata prepotentemente nella famiglia reale britannica: l'accoglienza trionfale nei confronti dell'attrice, con un divorzio alle spalle, è certificata dalla sua presenza al pranzo di Natale al cospetto della regina Elisabetta. Stando a quanto riportato dai media di gossip d'Oltremanica, la bella attrice statunitense avrebbe conquistato la famiglia reale anche omaggiando una divertente tradizione: quella di scambiarsi piccoli regali molto particolari.

Come riporta il Daily Mail, Meghan avrebbe regalato alla regina Elisabetta un regalo piuttosto bizzarro: un criceto giocattolo dotato di un cordino che, se tirato, lo fa cantare. Un piccolo omaggio molto apprezzato sia dalla sovrana che da uno dei suoi cani di razza corgi, che avrebbe tentato di afferrarlo per giocarci. «Potrà fare compagnia a loro, è un regalo molto apprezzato», avrebbe scherzato Sua Maestà.
 
 


Scambiarsi doni divertenti e ironici a Natale è una tradizione consolidata a Buckingam Palace: in passato, Harry ebbe il coraggio di donare alla nonna una cuffia con la scritta 'Ain't life a b***h' ('La vita non è forse una p...a?') e la principessa Anna regalò a Carlo un water di lusso, in pelle bianca. Meghan, però, quest'anno ha sbaragliato tutti con un regalo molto particolare per il futuro cognato, il principe William: un meraviglioso cappello fatto di capelli rossi, per ironizzare sulla calvizie sempre più sviluppata. Ad ogni modo, come dichiarato da Harry, la famiglia reale ha davvero apprezzato la presenza di quella che dal 19 maggio sarà sua moglie: «Averla con noi è stato fantastico, siamo stati benissimo. Ha giocato con tutti i bambini e si è divertita a rincorrerli». Ultimo aggiornamento: 14:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Basta con l'oltraggio ultrà al centro di Roma

di Alvaro Moretti