Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Usa, maternità surrogata per Kim Kardashian: "Scelta una ventenne di San Diego"

Kim Kardashian e Kanye West (foto Ansa/Ap)
di Giacomo Perra
1 Minuto di Lettura
Giovedì 27 Luglio 2017, 12:30 - Ultimo aggiornamento: 16:12

Terzo figlio in arrivo per Kim Kardashian. Questa volta a partorire, però, non dovrebbe essere la modella e star tv americana, bensì … una madre surrogata. A ribadirlo, confermando così le indiscrezioni delle settimane scorse, è Us Weekly, secondo cui per la nascita del loro nuovo bebé Kim e il marito Kanye West, già genitori dei piccoli North e Saint, avrebbero deciso di affidarsi a una ventenne di San Diego.

La donna sarebbe già al terzo mese di attesa e stando al sito Internet tmz.com, a missione compiuta, dovrebbe ricevere la bellezza di 45mila dollari, una cifra alla quale, in caso di gravidanza gemellare, verrebbe aggiunto un bonus di 5mila dollari.
 

 


Sempre a quanto raccontato da tmz.com, inoltre, per assicurarsi che la gestazione proceda nel migliore dei modi, Kim e Kanye avrebbero fatto firmare alla loro mamma in affitto un accordo scritto che, fino al gennaio 2018, vieterebbe a quest’ultima di fumare, bere alcolici, assumere droghe, mangiare pesce crudo e consumare più di una bevanda al giorno a base di caffeina.

Trentasei anni e una fama planetaria alimentata soprattutto dalla sua incessante attività social, stando ai rumours, la Kardasdhian avrebbe scelto la via della maternità surrogata memore delle due gravidanze precedenti, che furono entrambe abbastanza travagliate.
 
 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA