Kim Kardashian, la nutrizionista svela i segreti della sua dieta

Imparare a selezionare i nutrienti è la prima regola, anche se ti chiami Kardashian
di Rachele Grandinetti
2 Minuti di Lettura

Guardi le foto di Kim Kardashian con il suo perfetto corpo a clessidra e ti senti una caciotta appesa all’ingiù. Come fanno le star a mantenersi sempre in forma? A giudicare dai centimetri verrebbe da pensare che patiscono la fame e i dolori della sala attrezzi. I sacrifici nel frigorifero sono da mettere in conto, come d’altronde tanta attività fisica. Lo conferma Colette Heimowitz, la nutrizionista che per anni ha tenuto sotto controllo l’alimentazione della regina dei social. Si tratta, innanzitutto, di «imparare a mangiare», selezionare, cioè, certi alimenti e rinunciare ad altri. Al contrario della dieta mediterranea che ci suggerisce di mangiare tutto purché nelle giuste quantità, il regime adottato dalla Kardashian sacrifica soprattutto i carboidrati.
 

 

«Kim sa cosa deve fare, perché ormai segue questa dieta da molto tempo. Ha perso 27 chili dopo la prima gravidanza, 30 dopo la seconda. Ha iniziato questo regime alimentare con suo padre quando era al college. È in grado di assumere il controllo mentale sui carboidrati», ha detto la Heimowitz all’Elite Daily. «La regola fondamentale è garantire una quantità adeguata di proteine nel piatto, perché saziano più velocemente, e selezionare i carboidrati in base al maggior contenuto di fibre e grassi sani». Lo zucchero, invece, è previsto nella quantità di 5 grammi a pasto. È un regime un po’ amaro ma, a giudicare da Kim che nega da sempre di essere ricorsa al chirurgo estetico, funziona. 

Lunedì 13 Marzo 2017, 14:47 - Ultimo aggiornamento: 15:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA