Flora Canto e i rumor sul "pancino sospetto": «Datemi tempo»

Martedì 10 Luglio 2018
Flora Canto
ROMA “In questa foto appena scattata spero di togliere ogni dubbio sulla mia seconda gravidanza..(o pancino sospetto come è stato definito) che un giornale ha pensato bene di attribuirmi!”. Dopo la pubblicazioni di alcune immagini che la vedevano un po’ più “gonfia” del solito, Flora Canto risponde dal suo account Instagram circa il secondo bebè in arrivo.



Flora ha postato una foto che la vede in piena forma: “Sicuramente ho la pancia un pochino gonfia.. ma ho partorito appena 15 mesi fa, ripeto 15 mesi fa con cesareo..( #datemetempo) e non mi ammazzo di palestra come fanno molte.. anzi sono una buona forchetta e non L ho mai nascosto! Qui non c’è neanche photoshop, non per scelta ma perché non sono capace ad usarlo!!😂👍🏻 Quindi Magari aspettate un attimo prima di scambiare una bella carbonara con una seconda gravidanza! Detto ciò..buon pranzo a tutti!!✌🏻 #summer #food”.
 
 

E con questa foto appena scattata spero di togliere ogni dubbio sulla mia seconda gravidanza..(o pancino sospetto come è stato definito) che un giornale ha pensato bene di attribuirmi! Sicuramente ho la pancia un pochino gonfia.. ma ho partorito appena 15 mesi fa, ripeto 15 mesi fa con cesareo..( #datemetempo)  e non mi ammazzo di palestra come fanno molte.. anzi sono una buona forchetta e non L ho mai nascosto! Qui non c’è neanche photoshop, non per scelta ma perché non sono capace ad usarlo!!😂👍🏻 Quindi Magari aspettate un attimo prima di scambiare una bella carbonara con una seconda gravidanza! Detto ciò..buon pranzo a tutti!!✌🏻 #summer #food #bikini #lunch #pregnant una ceppa!😏 @missbikiniluxe

Un post condiviso da floracanto (@floracanto) in data:



Ultimo aggiornamento: 17:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I muri dei bagni come social network: all'università si scrive di politica

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma