Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Al Bano e la malattia: «Soffro di psoriasi dalla scomparsa di mia figlia Ylenia»

Al Bano e la malattia: «Soffro di psoriasi dalla scomparsa di mia figlia Ylenia»
1 Minuto di Lettura
Martedì 2 Febbraio 2016, 09:40 - Ultimo aggiornamento: 15:46

«Dalla scomparsa di mia figlia Ylenia soffro di psoriasi». E' la confessione di Al Bano al settimanale Nuovo: dai primi anni 90, data in cui la figlia sua e di Romina scomparve nel nulla negli Stati Uniti, il cantante lotta contro la malattia della pelle.  «Gli anni ’90 per me sono stati duri da sopportare. Mi è successo di tutto. Cominciai a vedere sulle mani, sulle ginocchia e sui piedi una strana dilatazione della pelle. Avevo un forte prurito e, quando mi grattavo, spesso sanguinavo. Si trattava di psoriasi, dovuta al grande stress che dovevo sopportare quotidianamente».
 



Poi, la cura sperimentale presso l'Ospedale San Raffaele di Milano e oggi Al Bano, pur non guarito del tutto, sta meglio. «Mi sento praticamente guarito dalla psoriasi. Tuttavia sto sempre attento a non farmi vincere dallo stress, altrimenti il problema ritorna a manifestarsi», ha rivelato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA