Alaska, torna a nuotare l'orca che aveva "cullato" il cucciolo morto per settimane

La storia dell'orca J-35, il pericoloso mammifero del mare, che aveva portato il cucciolo morto per più di due settimane sulla "gobba" aveva commosso il mondo.

LEGGI ANCHE Mamma orca "in lutto" per la morte del suo piccolo: trascina il corpicino con sé per 7 giorni

Ora, l'orca J-35 è tornata a nutrirsi. Lo riferiscono i ricercatori canadesi che sorvegliano il tratto di mare tra British Columbia e Alaska: J-35 si è unita nuovamente al gruppo e ha ripreso a nuotare e a mostrare il magnifico corpo bianco e nero in atteggiamenti considerati «amichevoli» con i compagni. 
 
 
Domenica 12 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:02

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 17
QUICKMAP