INSTAGRAM

Sonia Bruganelli, su Instagram il discorso di fine anno di Bonolis: «Tutti a magnà a spese mie»

Mercoledì 1 Gennaio 2020
Sonia Bruganelli, su Instagram il discorso di fine anno di Bonolis: «Tutti a magnà a spese mie»

Paolo Bonolis, la moglie Sonia Bruganelli ha immortalato in un video pubblicato su Instagram il suo messaggio di fine anno e propositi per il 2020. Del resto il Capodanno è da sempre l'occasione per tirare un bilancio dell'anno appena trascorso e stilare una lista di buoni propositi per quello che sta per arrivare. E anche di discorsi di fine anno da parte di cariche politiche e istituzionali. Una tentazione a cui non ha resistito il Paolo nazionale.

Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis denuncia: «Uno dei miei figli vittima di bullismo per i miei post»

Bonolis, la cena social nella sua casa e il messaggio


L'occasione è la cena di Capodanno in casa Bonolis-Bruganelli. Gli invitati sono seduti a tavola e il padrone di casa Paolo Bonolis si alza brandendo un bicchiere di bollicine per fare il suo personale augurio. Eco che cosa ha detto il conduttore pronto a tornare nel pre-serale di Canale 5 con "Avanti un altro". «Allora: è un piacere averve qua tutti stasera a magnà e beve a spese mie. Perché io so’ un signore! Perché io so’ un signore! E ‘ndo magna uno…mortacci vostri quanti siete! Vi auguro a tutti un anno meraviglioso. Che ve possa dà tutta l’acqua pe l’orto. Che nessuno di voi ha da diventà terra pe’ ceci…prima che lo decida…chi po’ decide! Vi voglio bene a tutti. Mortacci vostri».

Sonia Bruganelli: ecco cosa non sopporto di Paolo Bonolis

Sonia Bruganelli, la denuncia sul bullismo. «Uno dei miei figli è stato vittima di bullismo». A parlare è Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis e madre di tre ragazzi ormai adolescenti: Silvia, Davide e Adele. La donna, che in passato, è stata al centro di polemiche perché accusata di ostentare il suo stile di vita privilegiato, ha ammesso in un'intervista al settimanale "Chi" di essere responsabile dell'"odio sociale" che si è ripercosso sui suoi figli. Uno di loro è stato anche costretto a cambiare scuola. Bruganelli, però, è decisa a fare di tutto affinché i ragazzi vivano tranquillamente l'adolescenza. Sul settimanale ammette di aver probabilmente causato con il suo comportamento gesti di ripicca e di rivalsa tra i banchi di scuola. I suoi post, talvolta provocatori, avrebbero alimentato l'odio sociale nei confronti dei suoi figli e generato atti di bullismo. Sonia Bruganelli è una donna di successo a capo di una società di produzioni televisive e non nasconde il benessere economico della sua famiglia.

Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani