Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Jovanotti "lucchetta" il suo profilo Twitter dopo le polemiche

Jovanotti "lucchetta" il suo profilo Twitter dopo le polemiche
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 10 Agosto 2022, 10:38 - Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 09:40

Con quasi 4 milioni di follower, il profilo twitter di Jovanotti decide di mettere il lucchetto. Cosa significa? Che soltanto i seguaci dell'account ufficiale del cantante potranno interagire con lui e anche leggere i suoi tweet. Una scelta che arriva dopo le polemiche divampate nelle ultime settimane sul "Jova Beach Party" e sulle critiche feroci da parte degli ambientalisti. Negli ultimi giorni le associazioni più importanti, Lipu, Italia Nostra, Marevivo, StorCal e Rifiuti Zero, hanno sottoscritto una nota per esprimere la loro contrarietà al «Jova Beach Party». In particolare quello in programma a Roccella Ionica, in provincia di Reggio Calabria, il 12 e 13 agosto.

Jova Beach Party, il "no" degli ambientalisti

«Il luogo scelto per lo spettacolo - affermano le associazioni - non è un'area protetta, né tanto meno quest'anno sono state rilevate, finora, nidificazioni di Fratino e di Tartaruga marina, le due specie che normalmente si riproducono nell'area scelta per lo spettacolo. Le autorizzazioni sono state concesse ed è quindi tutto legale e regolare. Via alle ruspe, dunque, per lo sbancamento e il livellamento della spiaggia, alla sistemazione del "villaggio", grande pressappoco quanto tre campi di calcio), delle luci e di tutto il necessario. L'area ionica reggina in cui è in programma il concerto è, però, è tra le più vocate per ospitare le due specie a rischio di estinzione». Jovanotti aveva risposto con un video nel quale assicurava che il suo tour rispettava l'ambiente e tutte le regole imposte dalle amministrazioni. Definendo "eco-nazisti" quelli che criticavano l'iniziativa. E oggi la scelta di chiudere il suo profilo Twitter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA