INSTAGRAM

Instagram, tutti pazzi per le fotocamere usa e getta: il rullino è la nuova tendenza

Lunedì 16 Settembre 2019 di Costanza Ignazzi


Macchina fotografica smartphone, 1 a 0. La fotografia analogica conquista Instagram, e le fotocamere relegate per anni nei cassetti a prendere polvere si riprendono ciò che è loro, e anche tutto il resto. I rullini sono di colpo tornati in auge e imperversano sui profili e tra gli hashtag del social fotografico per eccellenza: un revival in piena regola che, paradossalmente, rende obsoleti app e filtri artificiali ben più moderni. #Analogphotography, 6 milioni 600mila post su Instagram. #Filmphotography, 17 milioni 600mila. Mentre in principio furono i professionisti del settore a digitalizzare gli scatti per raggiungere una clientela più vasta, ora anche i fotografi amatoriali si cimentano scannerizzando i propri lavori senza pensarci troppo su. E se una foto non è perfetta, tanto meglio: sembrerà più vera.

Meghan Markle per i 35 anni di Harry posta la foto inedita del piccolo Archie
Morto Peter Lindbergh, leggendario fotografo di moda: realizzò due volte il calendario Pirelli

LE APP
A tal punto che l'ultima tendenza è quella della fotocamera monouso, soprattutto tra i millennials: sono ben 217mila i post social taggati #disposablecamera. Per anni ci hanno pensato apposite applicazioni a rendere gli scatti meno patinati: la inflazionatissima Huji Cam, oltre 16 milioni di downloads, prometteva ad esempio lo stesso effetto della vecchia fotocamera usa e getta, con tanto di sgranature e imperfezioni proprio come negli anni Novanta. Ultimamente invece si è passati direttamente allo step successivo: la riesumazione delle fotocamere stesse, che da obsolete sono di colpo ridiventate oggetti del desiderio. Il vintage che avanza, un po' come era successo per i vinili.

LE VENDITE
I modelli più inflazionati sono quelli della Fujifilm con flash incorporato oppure waterproof, le cui vendite sono più che raddoppiate negli ultimi quattro anni, oppure la Kodak Daylight 800 Iso, lanciata nel 2018 sull'onda del revival e che permette di scattare anche con condizioni di luce più difficili. Il fascino d'antan si unisce alla spontaneità (per forza di cose) delle immagini, più naturali rispetto alle pose perfettamente studiate che hanno dominato Instagram finora. Un'estetica che, almeno tra i giovanissimi, sta lentamente tramontando: sembra proprio che nessuno abbia più voglia di scattare centinaia di foto per poi scegliere e condividere quella venuta meglio. Niente più selfie su sfondi da favola e pose fintamente naturali: sì agli scatti spontanei e improvvisi, anche se l'inquadratura non è perfetta e l'illuminazione lascia un pochino a desiderare. L'anello di congiunzione sono state le macchine fotografiche istantanee, tornate in auge negli ultimi anni: quando la popstar Taylor Swift ha firmato, nel 2018, la nuova edizione della Fujifilm Instax Square Sq6, la tendenza era ormai dichiarata. Ora perfino i personaggi più social del mondo dello spettacolo hanno deciso di convertirsi all'analogico: in molti hanno creato secondi profili dedicati esclusivamente ai prodotti delle proprie fotocamere usa e getta.

I FOLLOWER
Come la top model Gigi Hadid, che su Gisposable condivide i momenti passati in famiglia, le vacanze, gli hobby ma anche i party più esclusivi (ha iniziato proprio con il dietro le quinte del Met Gala dello scorso maggio). O Joe Jonas, cantante, che dedica il suo profilo alternativo, CupofJoe, agli scatti rubati ad amici, collaboratori e soprattutto alla moglie Sophie Turner, attrice del Trono di Spade. «Ho comprato una macchina fotografica monouso», ha annunciato qualche tempo fa David Dobrik, youtuber di fama mondiale, sul suo profilo Instagram ufficiale. Poco più di tre mesi dopo quello con gli scatti usa e getta, Davidsdisposable, ha raggiunto 2,3 milioni di follower a suon di allegri momenti tra amici e feste varie. E inaspettatamente, la tendenza sta contagiando anche i famigerati influencer, (tristemente?) noti per le foto impostate: come Aimee Song, una delle blogger statunitensi di moda più conosciute a livello mondiale, che ha scelto di usare, per le vacanze estive in Italia, esclusivamente una macchina fotografica analogica. «Ho scattato quasi solo con il rullino mentre ero in vacanza in Puglia - ha annunciato ai suoi oltre 5 milioni di seguaci - così non mi sono dovuta ossessionare per ottenere la foto perfetta e scattare 10mila volte come faccio di solito».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma