Duffy spiega perché è sparita dalle scene: «Sono stata rapita e violentata»

Mercoledì 26 Febbraio 2020
Sul web circolavano ormai da tempo domande su che fine avesse fatto la cantante gallese. Diventata celebre dopo la pubblicazione del singolo Mercy nel 2008, per qualche anno Amy Ann Duffy – questo il suo vero nome – collezionò premi e applausi da pubblico e critica, prima con l’album di debutto Rockferry (che le valse un Grammy Award e tre BRIT Awards) e poi con il secondo disco, Endlessly. Lì si è fermata la carriera della cantante gallese, con grande sorpresa di quanti la consideravano una degna erede del soul bianco, al pari di Adele e Amy Winehouse. La sua assenza trova ora però una risposta, data dalla stessa cantante con un post su Instagram struggente e drammatico.
Duffy racconta il suo dramma su Instagram: ecco il post e la storia dell'artista © RIPRODUZIONE RISERVATA