La coppie nate su app di incontri sono più inclini a relazioni durature: studio svizzero spiega il perché

Martedì 5 Gennaio 2021 di Paolo Travisi
La coppie nate su app di incontri sono più inclini a relazioni durature: lo studio svizzero spiega il perché

Il facile binomio, app di incontri e rapporti senza impegno, viene smentito da una ricerca condotta dall'Università di Ginevra. Secondo lo studio, che ha preso in esame un campione di 3.235 adulti con partner incontrato negli ultimi dieci anni, è più vero il contrario. E cioè che le coppie nate dall'uso di un'app per incontri hanno maggiore motivazione nel vivere insieme, rispetto ad altre. Come dire che l'incontro nato per caso può avere un esito altrettanto casuale, mentre chi desidera incontrare qualcuno/a per una relazione stabile ha intenzioni più chiare. 

Anche se "lo studio non dice se la loro intenzione finale fosse quella di vivere insieme a lungo o a breve termine, ma dato che non c'è differenza nell'intenzione di sposarsi e che il matrimonio è ancora un'istituzione centrale in Svizzera, alcune di queste coppie probabilmente vedono la convivenza come un periodo di prova prima del matrimonio", ha considerato Gina Potarca, ricercatrice presso l'Università di Ginevra.

Altro dato interessante sottolineato dallo studio svizzero è che le donne che hanno usato l'app di incontri, hanno menzionato il desiderio e la pianificazione di avere un figlio nel prossimo futuro, fattore anche in questo caso, più comune che in altri modi di incontrarsi. «Internet sta profondamente trasformando la dinamica degli incontri tra le persone» afferma ancora la ricercatrice svizzera, sottolineando che l'uso dello smartphone, il principale device su cui si consultano le app di dating, favorisce coppie più diversificate dal punto di vista educativo e geografico; in particolare tra donne con un alto livello di istruzione e uomini con un livello di istruzione inferiore, perché - secondo lo studio - sono privilegiati i metodi di selezione sull’aspetto visivo. Il risultato è che le coppie nate dalle app sono anche soddisfatte dalla qualità delle relazione e più ampiamente della vita. 

Infine una considerazione della ricercatrice sull'utilizzo delle app di incontri al tempo del Covid. "Sapendo che le app sono probabilmente diventate ancora più popolari durante i periodi di lockdown e distanziamento sociale, è rassicurante respingere le preoccupazioni allarmanti sugli effetti a lungo termine dell'utilizzo di questi strumenti", ha aggiunto Potarca.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA