Alessandro Borghi: «Io, truffato da un sito che vende biglietti online per i concerti»

Mercoledì 9 Ottobre 2019
Alessandro Borghi: «Io, truffato da un sito che vende biglietti online per i concerti»

Alessandro Borghi denuncia una presunta truffa subita su internet. L'attore romano ha pubblicato su Instagram un video in cui racconta dettagliatamente la sua brutta esperienza con Viagogo, sito che si occupa della vendita di biglietti per concerti ed eventi sportivi online. «Quello che fa questo sito è un'operazione di reselling - ha spiegato Borghi - Vuol dire che loro prendono i biglietti di qualcuno, li mettono su questa piattaforma e il rivendono. Il problema è che lo fanno senza specificarlo a chi compra».

LEGGI ANCHE Diletta Leotta segue Borghi su Instagram e scatta il social gossip
 


Il protagonista di "Sulla mia pelle" e "Suburra" è passato poi a raccontare la sua disavventura: «Ho comprato dei biglietti per un concerto a Londra. Li ho pagati 200 euro l'uno, ma mi sembrava un prezzo giusto vista l'importanza dell'evento. Quando mi sono arrivati, però, mi sono accorto che sul biglietto c'era scritto 22 sterline. Inizialmente mi sono sentito un deficiente. Subito dopo mi sono arrabbiato, ma non per i soldi, ma perché l'ho trovata una cosa molto furba. A me i furbi non sono mai piaciuti». 
 
 

Quello di Alessandro Borghi è un vero e proprio monito a tutti coloro che fanno acquisti su siti di secondary ticketing: «Voglio dire a quelli che mi seguono di stare lontani da questo sito. Non comprate niente su Viagogo. Se siete disposti a pagare un biglietto 30 volte quello che vale allora fate pure. Il problema è che loro questa cosa sul sito non la spiegano. Adesso farò tutto quello che è in mio potere per rompere le scatole a queste persone. Non vi chiedo di condividere questo video, ma almeno fate passaparola. Di solito non faccio queste cose, ma mi dà molto fastidio che qualcuno si approfitti delle persone». 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Alessandro Borghi (@alessandro.borghi) in data:

Ultimo aggiornamento: 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma